Passeggiata Dantesca: itinerario a piedi tra Noli e Varigotti.

Buongiorno lettori,

oggi vorremmo presentarvi un percorso originale, suggestivo e in gran parte ombreggiato, che vi porta a conoscere l’entroterra di Noli sfuggendo per qualche ora alla pesante calura estiva.

Dopo una passeggiata alla scoperta dell’incantevole centro storico di Noli, potete raggiungere la partenza per questa magica escursione in Via XXV Aprile. Il sentiero, piuttosto impegnativo nel suo tratto iniziale per via di una scalinata, si addolcisce poco dopo permettendo di tirare il fiato agli escursionisti meno allenati e regala una magnifica vista sulla costa.

Vista su Noli, sul Castello di Monte Ursino e sull’isolotto di Bergeggi dal sentiero

Proseguendo lungo il sentiero si giunge ai ruderi del suggestivo Lazzaretto e della Cappella di San Lazzaro, costruiti probabilmente attorno all’inizio del primo millennio.

La Chiesa di Santa Margherita di Noli

Proseguendo ulteriormente sul sentiero a mezza costa, si giunge alla Chiesa di Santa Margherita di Noli, parzialmente distrutta durante la seconda guerra mondiale ed ora diroccata.

Ruderi della Chiesa di Santa Margherita di Noli

Dopo la Chiesa, una ripida discesa porta al punto, nostro avviso, più suggestivo ed emozionante di tutta la passeggiata: l’Antro dei Falsari o anche noto come Grotta dei Briganti.

L’Antro dei Falsari

Prestando molta attenzione lungo il sentiero, dopo poco, sulla sinistra, si trova una piccola imboccatura nella quale ci si deve infilare assicurandosi di non battere la testa e di non rimaner incastrati con lo zaino.

Ingresso alla Grotta dei Falsari

Questo magico antro deve il suo nome alla leggenda secondo la quale i briganti vi nascondevano al suo interno i bottini.

Vista del mare dall’interno della Grotta dei Briganti

Dopo essersi concessi una meritata sosta all’interno della Grotta, protetti dalla sicura balconata in legno, si può ritornare sui propri passi a Noli, oppure procedere verso Varigotti, ma questo è per noi un altro capitolo.

Consigli pratici

La passeggiata è praticabile tutto l’anno, ma è particolarmente consigliata in primavera ed estate.

Per chi si accinge a percorrerla con bambini, segnaliamo l’impossibilità di procedere con un passeggino. Noi l’abbiamo percorsa diverse volte dotati di fascia, zaino porta bimbo o di marsupio.

Fateci sapere le vostre impressioni se decidete di farla.

Buona passeggiata!

2 pensieri riguardo “Passeggiata Dantesca: itinerario a piedi tra Noli e Varigotti.

  1. Non conosco questa zona, ma devo dire che questo è il genere di itinerario che amo moltissimo fare. Amo questi itinerari immersi nella natura attorno ai quali aleggiano anche storie e leggende. L’Antro dei falsari sembra un posto davvero bello, sbaglio o concede anche una meravigliosa vista ?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...